IL COLORE NEI DIAMANTI

Il diamante la sola gemma nella quale l'assenza di colore sinonimo di alto pregio e conseguentemente maggior valore monetario. In effetti, se si eccettuano alcune tinte come il rosso, il rosa intenso ed il blu, il diamante incolore risulta essere il pi prezioso. Il record ancora oggi imbattuto in relazione al valore per carato comunque per la colorazione rossa naturale che in natura estremamente rara e supera leggermente il miliardo a carato. In qualsiasi gemma, analogamente ad ogni oggetto presente sulla terra, la colorazione causata dalla reazione della luce che la attraversa e che in parte viene riflessa; alcuni colori, corrispondenti ad alcune lunghezze d'onda, vengono assorbiti mentre altri passano e la loro somma determina la tinta, il tono e la saturazione del colore della gemma stessa. Come mai vi sia questo assorbimento selettivo delle lunghezze d'onda non stato ancora precisamente determinato essendo questa una questione assai complessa. In natura esistono svariate tinte di colore intenso diverse da incolore, dal nero al marrone, giallo, verde e cos via. Il pi grande diamante giallo canarino ad oggi conosciuto il Red Cross di oltre 205 carati, mentre se siete in viaggio negli Stati Uniti vi invito a visitare la Smithsonian Institute di Washington dove dal 1958 custodito l'Hope, il diamante blu pi famoso del mondo. Questi diamanti vengono definiti come "fantasia" e non rientrano nella classificazione qualitativa del colore sottoindicata. Con la determinazione della purezza, la colorazione senza ombra di dubbio un fattore di distinzione fra una pietra e l'altra, distinzione che ha un'influenza notevole sul valore. Se due gemme hanno tinte diverse risulta semplice accorgersi della differenza, i problemi sorgono quando si deve distinguere tra tonalit dello stesso colore come nel caso dei diamanti incolori. I laboratori di analisi gemmologiche qualificati sono in grado di valutare con precisione queste sottili differenze, adottando precise tecniche analitiche ed adatte strumentazioni, indicando per ogni gemma il suo effettivo grado di colore. Esistono varie scale di classificazione, quella universalmente riconosciuta nota come G.I.A., usata dal Gemological Institute of America che viene tra l'altro adottata come riferimento dal mio Laboratorio di Analisi. L'importanza di un certificato di analisi comprovata dal fatto che un consumatore medio raramente in grado di ravvisare la differenza tra i primi sette gradi di colore GIA analizzando la pietra in condizioni normali, ma il costo di un diamante D decisamente pi alto di un J.

 

TABELLA COMPARATIVA SCALE DI COLORE
G.I.A. HRD SCAN. C.I.B.J.O.
D Exceptional.white + River Bianco extra eccezionale +
E Exceptional white River Bianco extra eccezionale

F Rare white + Top Wesselton Bianco extra +
G Rare white Top Wesselton Bianco extra
H White Wesselton Bianco

I Slightly tinted white Top crystal Bianco sfumato
J Slightly tinted white Crystal Bianco sfumato

K Tinted white Crystal Bianco leggermente colorito
L Tinted white Top cape Bianco leggermente colorito
M-Z Tinted Cape - Yellow Colorito